SHIATSU

Contattare per appuntamento

Lo Shiatsu è un arte giapponese la quale affonda le proprie radici nelle antiche forme di massaggio tradizionale orientale.

Che cos’è?

Dal giapponese Shi = dito e atsu = pressione, è una pratica manuale che, tramite precise modalità di pressione, agisce sul flusso energetico dell’essere umano; e’ rivolta sia a comprenderne i principi di funzionamento sia a favorirne la circolazione nel corpo. La pressione Shiatsu si effettua con il pollice, in quanto è il dito con il maggior numero di recettori sensoriali della mano. E’ possibile però usare anche altre parti del corpo per effettuare la manipolazione: il palmo, quando la zona da trattare è più ampia, oppure il gomito quando la stimolazione deve essere più forte per cercare di sbloccare un forte accumulo di energia. La pressione Shiatsu deve avere la proprietà di costanza nella quantità di peso, e deve essere  statica e ferma. La staticità e la lentezza di esecuzione nel trattamento permettono di agire sulla psiche del ricevente oltre che sul corpo, contattando il livello energetico più profondo della persona.

Un’altra caratteristica della manipolazione Shiatsu é quella di essere eseguita senza sforzo muscolare, impiegando unicamente il peso del corpo di chi opera avvalendosi del centro vitale, e sempre in modo perpendicolare su zone, punti e meridiani energetici che vengono trattati.

I benefici

Si manifestano a diversi livelli: fisicopsico-emozionale ed energetico. Dopo una seduta si avverte una sensazione di serenità e di benessere generale.

Gli effetti dello shiatsu si evidenziano in particolare sul sistema nervoso, permettono di ritrovare la tranquillità necessaria nel ricevere e rielaborare nel modo corretto gli stimoli esterni di varia natura. Quindi è efficace per riuscire ad essere distaccati a non lasciarsi coinvolgere dalle situazioni che producono stress. Inoltre stimola la produzione di endorfine, sostanze prodotte dal sistema nervoso centrale e da altre aree corporee (surrenali, ipofisi, ecc), che influenzano diversi aspetti biologici tra cui la termoregolazione, la produzione ormonale, il controllo dell’ appetito, la funzionalità del tratto gastrointestinale e, più in generale, la sedazione del dolore.

La muscolatura e l’ apparato osteo-articolare beneficiano del miglioramento della circolazione sanguigna e dell’ossigenazione. Come spiegato all’ inizio i benefici non sono solo fisici, in quanto lo shiatsu considera la persona nella sua totalità,  in quanto per la Medicina Tradizionale Cinese ad ogni organo corrispondono emozioni. Può essere di grande giovamento anche per  le persone che vivono stress, paure, ansia e depressione.

Il trattamento shiatsu aiuta ad attivare

le capacità di autoguarigione dell’individuo

a tutti i livelli grazie al corretto fluire dell’energia vitale